Francesco Annesanti, “anima salva” della Valnerina.

"Nel dormiveglia della corriera Lascio l'infanzia contadina Corro all'incanto dei desideri Vado a correggere la fortuna" (da "Prinçesa", Fabrizio De Andrè in "Anime Salve", 1996) Disclaimer: «"Anime salve" trae il suo significato dall'origine, dall'etimologia delle due parole "anime" "salve", vuol dire spiriti solitari. È una specie di elogio della solitudine. Si sa, non tutti se... Continue Reading →

Auspici per questo anno e per quelli a venire.

Come sarà il 2019 del vino? Ci saranno cambiamenti di passo o si procederà verso gli anni '20 del secolo nella direzione marcata già da qualche anno? Si manterrà, cioè, la tendenza a cercare l'essenzialità del gusto che trova eccellenza nella finezza e autenticità nella piena adesione ai caratteri del luogo di origine, del vitigno... Continue Reading →

A qualcuno interessa il pensiero femminile sul vino?

Lo scorso ottobre, a Montecatini, in occasione della degustazione annuale dei vini della guida "Slow Wine" si è tenuta una conferenza su un interessante tema, sintetizzato nel seguente titolo: "Tutti possono scrivere di vino? Influenza dei social sulla critica enologica e nuove tendenze". Non so come sia andata perché quest'anno ho dovuto saltare la bella kermesse... Continue Reading →

I vini artigianali italiani secondo Castagno, Gravina, Rizzari.

Bellissima novità editoriale quella firmata da tre raffinate e colte penne della critica enologica italiana, Armando Castagno, Giampaolo Gravina e Fabio Rizzari: "Vini artigianali italiani. Piccolo repertorio per l'anno 2019", ed. Paolo Bartolomeo Buongiorno. Il libro travalica la stretta suddivisione in settori disciplinari perché va oltre il tema indicato nel titolo, che pur resta centrale.... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑